Copyright © 2014 by "I.C. Bastiano Genovese - Barcellona P.G. (ME)"
All Rights reserved  ·  E-Mail: meic827004@istruzione.it
Link utili

Offerta Formativa

Pubblicato aggiornamento PTOF

News


Circolare N. 87
Sollecito controllo scadenza
Carta d’Identità alunni/docenti
per viaggi d'istruzione



Circolare N. 86
Spettacolo "Verso Betlemme"



Circolare N. 85
Orientamento terze classi
scuola secondaria I grado



Circolare N. 84
Spettacolo “Che cosa è successo
al Natale?”
Teatro Mandanici
11 dicembre 2019 - Plessi Scuola
dell’Infanzia -



Circolare N. 83
Proclamazione scioperi
di protesta 11 e 12 dicembre 2019.
Comparto Scuola.



Circolare N. 82
Sciopero Nazionale
per mercoledì 11 dicembre 2019.
Comparto Scuola.

SPAZIO LIBRO
La procedura per le segnalazioni di condotte illecite a norma A.N.AC
La legge 6.11.2012, n. 190, "Disposizioni per la prevenzione e la repressione della  corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione", introduce, per la prima volta   in Italia, una norma specificamente diretta alla regolamentazione del whistleblowing nell’ambito del pubblico impiego.
Precisamente l’art. 1, comma 51, legge n. 190/2012, in relazione al D.Lgs. 30.03.2001, n. 165, "Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche", introduce dopo l’articolo 54 una nuova disposizione, l’articolo 54-bis, intitolato "Tutela del dipendente pubblico che segnala illeciti".
Nei quattro commi di questo nuovo articolo, è pertanto prevista una tutela rafforzata per il lavoratore - dipendente pubblico - che abbia segnalato una condotta illecita di cui sia venuto a conoscenza in ragione del proprio rapporto di lavoro.
L'A.N.AC., con la Determinazione n. 6 del 28 aprile 2015, ha emesso le “Linee guida in materia di tutela del dipendente pubblico che segnala illeciti (c.d. whistleblower)” con l'intento di fornire una solida interpretazione dell'apparato normativo.

Scarica le Linee guida

Avviso: per inviare correttamente una segnalazione occorre utilizzare il programma Adobe Reader 8 o versioni successive.

Per scaricare gratuitamente il programma Acrobat Reader: http://www.adobe.com/products/acrobat/readstep2.html.

Si consiglia di salvare il modulo sul desktop del PC e aprirlo con Adobe Reader come sopra indicato.

In alternativa è necessario impostare Adobe Reader come lettore predefinito del proprio browser (Internet Explorer; Firefox; Google Chrome; Safari; ecc.)
WYSIWYG Web Builder